PianetaDonna

Style blog: arte, design, consumi

Archivio per la categoria Design

La clip per tenere insieme piatto e bicchiere

Giulia» Lunedì 10 Novembre alle ore 11:53

molletta-party-bicchiere-piatto.jpg

Chi è stato almeno una volta nella vita a un party a buffet conoscerà bene il problema: il piattino in una mano, il bicchiere nell’altra e nessuna possibilità di ingerire gli invitanti stuzzichini contenuti nel piatto stesso a meno di non farsi imboccare o mangiare direttamente dal piatto, tutte soluzioni che provocheranno un immediato calo della nostra immagine. Ora uno studio di design polacco ha risolto il problema con un’apposita molletta in grado di bloccare insieme piatto e bicchiere. Geniale!

Fonte

L’albero per gatti scalatori

Giulia» Domenica 9 Novembre alle ore 08:17

albero-per-gatti.jpgNon ho mai avuto un gatto, anche se mi sarebbe piaciuto, e quindi non so se questo giocattolo potrebbe divertire davvero i vostri amati felini, ma mi è sembrata un’idea ingegnosa e divertente.

Il Baobab Climbing Tree è un albero per gatti scalatori - e un po’ viziati, a dire il vero - e prende il nome dalla pianta celebre per la sua longevità e maestosità.

L’originale è in vendita qui in due diversi materiali, ma una copia dignitosa si può sicuramente far realizzare da un qualsiasi falegname.

Fonte

Il candelabro di vasetti di vetro riciclati

Giulia» Domenica 9 Novembre alle ore 08:11

lampadario-vetri-ricilati.jpg

Trovo veramente ingegnosa quest’idea per realizzare un lampadario - o meglio, un candelabro - con vasetti di vetro riciclati dai sughi pronti, i sottaceti e quant’altro. Come vedete, la realizzazione è abbastanza semplice e il costo praticamente nullo. Il lampadario si rivela particolarmente adatto a party estivi all’aria aperta, ma a mio avviso anche in un interno non è niente male.

Fonte

La sedia Revers di Cassina

Giulia» Sabato 8 Novembre alle ore 19:02

sedia-cassina.jpg sedia-cassina-design.jpg

La sedia Revers di Cassina è davvero elegante, fashion e duttile al tempo stesso: la vedrei bene intorno a un tavolo da pranzo come di fronte a una scrivania di un ufficio di design.

La sedia ha struttura in alluminio verniciato grigio metallizzato e sedile in compensato curvato di faggio. Un nastro in massello di faggio curvato forma lo schienale ed i braccioli. Il sedile e il nastro sono disponibili nei colori naturale, all’anilina nelle varianti nero, rosso e verde, laccato bianco opaco. E’ disponibile anche la versione con sedile imbottito.

Il designer Andrea Branzi è considerato tra i maggiori esponenti del design neomoderno; ha vinto numerosi premi tra i quali il Compasso d’oro nel 1987 e suoi oggetti sono stati prodotti, oltre che da Cassina, da Alessi, Vitra e Zanotta.

Il sale e pepe abbracciati

Giulia» Martedì 4 Novembre alle ore 12:58

sale-pepe-abbracciati.jpgIl sale e pepe Hug di Alberto Mantilla, progettato del 2002, è ormai quasi un classico di design quando si parla di complementi d’arredo per la tavola.

Hug esemplifica la volontà del designer di andare oltre la mera funzionalità esprimendo, in questo caso, un sentimento di affetto esplicitato dell’abbraccio tra due figure che, non a caso, sono una bianca e una nera.

Fonte

La Straps Band Chair by Yahïa Ouled-Moussa

Giulia» Sabato 1 Novembre alle ore 13:22

straps-band-chair.jpg

L’artista Yahïa Ouled-Moussa riutilizza vecchi indumenti e stoffe per creare arredi di design. Se guardate bene la sua Straps Band Chair vi accorgerete che è rivestita con cinture intrecciate, nella fattispecie quelle in tela che si usavano negli anni Ottanta. La Straps Band Chair è disponibile in diverse versioni, permettendo per sua stessa natura di sbizzarrirsi con divertenti giochi cromatici. 

Fonte

Gli anelli da coltivare

Giulia» Giovedì 30 Ottobre alle ore 17:06

vefur-grow-01_v3.jpg

Il pollice verde oggi sarà tale in senso letterale, o quasi. Gli anelli del designer Hafsteinn Juliusson sono dei praticelli all’inglese disponibili per il solo anulare o per quattro dita. Si tratta di un prato vero che va regolarmente innaffiato con un apposito erogatore.

Fonte

Il frigorifero tricolore di Smeg

Giulia» Giovedì 30 Ottobre alle ore 16:18

frigorifero-tricolore-smeg.jpg

Gli elettrodomestici di design in stile anni Sessanta di Smeg sono piuttosto famosi e ne avevo già parlato. Forse però non tutti conoscono questo modello di frigorifero tricolore, particolarmente adatto a questi tempi decisamente carenti in fatto di spirito patriottico…

Il frigorifero tricolore di Smeg è di classe energetica A, il volume è di 222 litri per il frigorifero e 26 per il congelatore, ed è dotato di cinque ripiani, un cassetto, contenitore per formaggi e balconcini portaoggetti.

La lampada Lampadina di Castiglioni per Flos

Giulia» Mercoledì 29 Ottobre alle ore 12:53

lampada-castiglioni-flos.jpg

Evidentemente quest’anno la lampadina “nuda e cruda” va di moda. La lampada “Lampadina” di Flos, disponibile in arancio e nero, non è altro che una grossa lampadina montata su una base di alluminio.

Il disegno originale non è comunque di oggi, ma degli anni ‘70, e il creativo è Achille Castiglioni, del quale ricordiamo altre lampade celebri: la lampada da scrivania Tubino (1951), la lampada da terra Luminator (1955) la lampada da terra Arco (1962) prodotta sempre da Flos, la lampada da tavolo Taccia (1962), la lampada da terra Toio (1962).

www.flos.it

Il caminetto da viaggio

Giulia» Martedì 28 Ottobre alle ore 12:11

caminetto-da-viaggio.jpg

Indispensabile il caminetto da viaggio, racchiuso in una pratica valigia nera rivestita in acciaio e vetro - ma bisogna ammettere che andarsene in giro con un camino in mano sì che è veramente alternativo.

Scherzi a parte, di tutti i camini finti che io abbia visto questo Travelmate Portable Fireplace by Conmoto è uno dei più guardabili. La fiamma è provocata da un combustibile liquido che non genera fumo. Perfetto per un arredamento minimale e ipermoderno, il caminetto da viaggio costa 3.300 dollari (circa 2.642 euro).

Fonte

DesMM Design