PianetaDonna

Style blog: arte, design, consumi

Archivio per la categoria Arredi

Classici di design: la Egg Chair

Giulia» Sabato 9 Agosto alle ore 08:17

egg_chair.jpg

Da sempre l’uovo è ricco di significati simbolici che vanno dall’idea della vita in esso contenuta a valenze religiose, magiche e superstiziose. Ancora oggi, le molteplici e criptiche chiavi di lettura dell’uovo non cessano di affascinare gli artisti e i designer dei nostri tempi.

La Egg Chair di Arne Jacobsen  fu pensata nel 1958 per arredare le lobby rooms del SAS Royal Hotel di Copenhagen. La linea trae ispirazione proprio dall’idea del guscio che, in questo caso, protegge e racchiude il corpo umano, garantendo un alto grado di relax e di privacy. Pare che nel creare la Egg Chair - concepita inizialmente come un divano -  Jacobsen si sia ispirato a Eero Saarinen e alla sua Womb Chair.

Grande mito del design e oggetto del desiderio degli appassionati del genere modernista, la Egg Chair conserva ancora oggi il suo allure cosmopolita, sofisticato e avanguardistico.

Oggi la Egg Chair originale è prodotta dall’azienda Fritz Hansen. Tutte le informazioni e le news sulla Egg Chair potete trovarle su sito The Egg Chair, da cui è tratta anche l’immagine in alto.

La sedia gruccia di Niels en Sven

Giulia» Giovedì 7 Agosto alle ore 07:53

hangchair-sedia-gruccia.jpg

Appoggiare la camicia sullo schienale della sedia sarà sicuramente più pratico con la Hangchair di Niels en Sven. Forse un pò meno utile è appendere la sedia nell’armadio. In ogni caso, si tratta di un oggetto di design insolito e molto creativo. Sul sito ufficiale del marchio di design sono poi molti gli oggetti che lasciano a bocca aperta.

Il divano altalena di Erik Jorgensen

Giulia» Sabato 2 Agosto alle ore 13:03

divano-jorgensen.jpg

Anche se sembra più adatto ad un parco giochi, il designer Erik Jorgensen propone lo stesso principio delle altalene per il salotto di casa.

Riuscire a salire sopra questo divano-altalena e non dondolarsi risulta pressochè impossibile, ma su una cosa non c’è dubbio: l’arredo è orginale e divertente, e i molti colori vivaci in cui è disponibile enfatizzano l’impressione di gioco e di ritorno all’infanzia.

Il divano-altalena non è l’unica creazione interessante di  Erik Jorgensen: se volete saperne di più date un’occhiata sul sito ufficiale.

Il tavolo dipinto

Giulia» Mercoledì 30 Luglio alle ore 10:50

tavolo-dipinto.jpg

Il primo aggettivo che mi viene in mente per definire questo oggetto è splatter. Sì, perchè mi evoca il tavolo di un’autopsia, o quello di un serial killer come Dexter.

Il tavolo splatter è opera di tale John Nouanesing, giovane designer francese le cui opere sono visibili a questo link.

I piatti celestiali di Taitù

Giulia» Lunedì 28 Luglio alle ore 15:57

cieli-taitu.jpg

Le suppellettili Taitù by Emilio Bergamin sono così originali da sembrare quasi dei “quadri da tavola”. I soggetti sono la natura, le piante, i fiori, gli animali, i colori.

Le collezioni vanno dalla meravigliosa e ricca “erba del vicino” ai giochi di colore tono su tono, dagli origami agli animali della fattoria. Ogni linea comprende piatti di tutti i tipi, compresi i vassori da portata, e tazze di varie dimensioni.

Nell’immagine i piatti della linea Cieli.

Dodo, lo sgabellino contenitore di Casamania

Giulia» Lunedì 28 Luglio alle ore 15:29

dodo-casamania.jpg

Perfetti per l’ora dell’aperitivo in giardino, gli sgabelli Dodo di Casamania fanno estate e allegria: sarà per i loro colori sgargianti, sarà per la loro forma rotondeggiante, ma sembrano stare bene in ogni luogo aperto o chiuso.

La particolarità di Dodo di Casamania è il concetto dell’incastro che permette, uniti due sgabelli in un unico arredo, di conservare all’interno oggetti di vario tipo.

I colori disponibili sono bianco, bianco trasparente, rosso, giallo, verde, blu, magenta, nero.

Fonte

I tappeti di Nicola Cerini

Giulia» Giovedì 24 Luglio alle ore 09:50

tappeto-cerini.jpg   nicola-cerini-tappeto.jpg

I tappeti di Nicola Cerini sembrano più quadri da pavimento. Ben lontani dal ridursi ad una sorta di paraurti del parquet o miscelatori dei colori di una stanza, questi tappeti sono protagonisti dell’ambiente in cui si trovano.

Ogni tappeto ha un significato, un’ispirazione.  Impatiens, a sinistra, con i fiori verdi definiti da uno spesso contorno rosso, mira a creare un effetto di tridimensionalità. Neptunes Necklaces, sulla destra, vuole evocare l’atmosfera delle profondità oceaniche.

Prezzi e dimensioni sul sito ufficiale.

Il letto abbagliante

Giulia» Martedì 22 Luglio alle ore 09:50

letto-raggi-sole.jpg

Il Beam Bed nell’immagine è stato disegnato da Ewan Robertson per Lagostudio.

Il letto è ispirato alla fonte di luce per eccellenza: il sole, come si può vedere dalle altre immagini a questo link.

Vagamente zen e molto paradisiaco, il Beam Bed sembra il letto ideale per letture meditative, e per illuminare le buie mattinate d’inverno.

Lo specchio Pablo di Zanotta

Giulia» Domenica 20 Luglio alle ore 15:54

specchio-pablo-zanotta.jpg

Non ci sono dubbi: lo specchio arreda, è utile, “allarga” gli ambienti piccoli e ci costringe ad essere presentabili anche mentre stiamo in casa, avendo lanostra immagine sotto controllo in ogni momento.

Uno specchio originale e di design è l’ultimo nato di casa Zanotta, il Pablo.

Lo specchio Pablo di Zanotta è composto da diversi cristalli sovrapposti e incollati, predisposti per il fissaggio orizzontale o verticale a parete, tramite nottolini in acciaio inox saldati direttamente sui cristalli.

Cucina mobile da campeggio

Giulia» Sabato 19 Luglio alle ore 15:22

cucina-mobile-campeggio.jpg

Gli amanti del campeggio altrettanto appassionati della buona cucina spesso devono ripiegare sul ristorante durante le vacanze in camper o in tenda, a meno che non posseggano una Moki Mobile Kitchen.

A prima vista sembra una valigia un pò ingombrante, ma in realtà di tratta di una pratica cucina provvista di tutte le attrezzature necessarie in diversi ripiani, tra cui i fornelli e il lavello con lo scolapiatti.

La Moki Mobile Kitchen si occupa anche della fase successiva alla preparazione dei manicaretti, grazie ad un tavolinetto e un ombrellone. Il geniale designer è Anett Klose. Altre immagini e fonte qui.

DesMM Design