PianetaDonna

Style blog: arte, design, consumi

Archivio del mese Giugno, 2008

Abbronzatura immediata: Glam Bronze de L’Oréal

Giulia» Lunedì 30 Giugno alle ore 10:07

glam-bronze-oreal.jpgIl nuovo Glam Bronze viso de L’Oréal rivoluziona il concetto di fondotinta, o meglio di terra abbronzante. Si tratta infatti di uno spray che va vaporizzato direttamente sul viso e procura l’effetto di una dorata abbronzatura che dura tutto il giorno.

Glam Bronze fondotinta spray viso si vaporizza a circa 20 cm dal viso tenendo occhi e bocca chiusi, e va usato prima di indossare i vestiti. Le tonalità sono diverse e vanno scelte in base al proprio fototipo.

Regal, le biro di Armani

Giulia» Lunedì 30 Giugno alle ore 09:58

penne-armani-regal.jpg

Le penne più stilose oggi sono quelle di Giorgio Armani, il quale ha lanciato una propria collezione per strumenti di scrittura e l’ha chiamata molto eloquentemente “Regal“.

E queste penne regali lo sono davvero: basti pensare che la più economica costa ben 2000 euro.

Super esclusiva, la collezione per ora è limitata a 199 pezzi numerati. Le iniziali GA sono presenti su tutti i pezzi. I materiali sono i più lussuosi, la realizzazione è raffinatissima.

Fonte

Sport in spiaggia: il frisbee

Giulia» Lunedì 30 Giugno alle ore 09:48

Il frisbee, il classico disco di plastica con cui tutti abbiamo giocato da bambini, è uno di quegli oggetti che si possono infilare nella borsa da spiaggia nella segreta speranza che uno stimolo misterioso ci spinga ad alzarci dal lettino e fare un pò di movimento.

Variante di racchettoni e palloni da beach volley, il frisbee pare aver conquistato quest’anno molti vip di casa nostra. I benefici sono abbastanza evidenti: miglioramento del tono muscolare, della coordinazione, dell’agilità e, naturalmente, anche dell’abbronzatura.

Una piccola curiosità: in Italia esiste uno dei più famosi tornei internazionali di frisbee “beach ultimate” (versione da spiaggia dell’ultimate frisbee) e di “frisbee freestyle” (frisbee acrobatico), nato nel 1991 e indetto ogni anno a Rimini nel periodo pasquale.

Franco Audrito e lo studio sessanta5

Giulia» Lunedì 30 Giugno alle ore 09:35

divano-bocca-dark-lady.jpg

Franco improvvisamente si ricordò che Nanà in Grecia, durante le vacanze, gli aveva mostrato un quadro surrealista di Salvador Dalì, il ritratto di Mae West, dove nel ritratto la bocca dell’attrice era disegnata come un divanetto. Cosa poteva rappresentare la Dea del tempio meglio di un divanetto, ironico e sensuale, vestito di rosso? Così lo disegnammo, come un oggetto pop, a rappresentare la bocca di Marylin Monroe e lo chiamammo Marylin, anche in omaggio al nome della nostra cliente, anche lei bionda e con la bocca perennemente laccata di rosso. Non ci rendevamo conto allora che con quel divanetto, che consideravamo solo un oggetto come tanti all’interno della scenografia di un allestimento, era nato un personaggio, che sarebbe diventato assai più famoso dei suoi autori, di quei quattro giovani architetti che passavano le notti in una mansarda fumosa a disegnare i propri sogni.”

Oggi una nuova mostra a Torino, presso la Turin Gallery, celebra Franco Audrito, la serie dei Multipli storici dello Studio65il divano Bocca, il Capitello, la Mela, la Mickey, il Baby-Lonia – e alcune novità, tra cui altre versioni del divano Bocca come la Dark Lady (nell’immagine).

La mostra resta aperta dal 26 giugno al 22 settembre 2008.

Fonte

Posso ma non voglio di GSpot

Giulia» Domenica 29 Giugno alle ore 10:22

gabbietta-possomanonvoglio.jpgPosso ma non voglio nasce dall’idea di custodire tutti quegli oggetti proibiti a cui è difficile resistere come, ad esempio, le caramelle e i cioccolatini.

Si tratta di un originale contenitore a forma di gabbietta con le sbarre divelte come da una mano in preda alla tentazione.

Posso ma non voglio è una creazione di GSpot, fabbrica di design contemporaneo con sede a Milano.

Questo è il loro sito ufficiale.

La borsa per computer vintage

Giulia» Domenica 29 Giugno alle ore 10:13

laptop-bag-vintage.jpg

Sembra una maxibag dal sapore retrò, ma la Cutebug Laptop Messanger Bag di Maddie Powers è in realtà una borsa per computer estremamente pratica e accessoriata.

La laptop bag di Maddie Powers è destinata a chi trova freddo e noioso l’aspetto da donna manager conferito abitualmente dalla classica custodia per portatile portata a tracolla.

Tutte le caratteristiche tecniche le trovate qui: io segnalo solo il carinissimo dettaglio dei dadi rossi attaccati alla cerniera. 

L’iPhone in oro e diamanti

Giulia» Domenica 29 Giugno alle ore 09:47

iphone-oro-diamanti.jpg

L’iPhone non è ancora giunto in Europa ma oltreoceano si portano avanti e iniziano già a crearne versioni così lussuose che quasi arrivano ai limiti del buon gusto.

E il caso della Goldstriker, che a breve metterà in commercio ben due modelli di iPhone realizzati in oro e diamanti. Il tradizionale logo della Apple sarà ornato con ben 53 diamanti.

Aggiungo che il luogo ideale per riporre l’iPhone d’oro e diamanti sarà indubbiamente la Custodia iPhone in tela Monogram di Louis Vuitton o, in alternativa, la custodia di diamanti.

Insomma, dire che si tratta di uno schiaffo alla miseria sembra quasi un eufemismo…

Design ecologico: il Brasilla Table

Giulia» Sabato 28 Giugno alle ore 09:39

brasilla-table.jpg

Il Brasilla Table è questo fantastico tavolo di design progettato da Eero Koivisto e Ola Rune. E’ disponibile in due diverse misure e due diversi tipi di legno.

Il Brasilla Table è un prodotto eco-friendly in quanto il suo legno proviene da un programma di gestione forestale sostenibile.

Il Brasilla Table è in vendita su questo sito.

Justin Timberlake per Givenchy

Giulia» Sabato 28 Giugno alle ore 09:33

justin-timberlake-givenchy.jpg

Anche Givenchy, come molte altre griffe, ha mostrato di privilegiare una star anzichè un fotomodello per la campagna di advertising della nuova fragranza Play.

Nella fattispecie di tratta di Justin Timberlake, che viene ritratto in bianco e nero mentre svolge attività della sua vita quotidiana: registrare in studio, viaggiare in aereo, parlare al telefono.

Fonte e altre immagini della campagna 

Come indossare il pareo

Giulia» Sabato 28 Giugno alle ore 09:28

pareo-modi-indossare.jpg

Il pareo è stato sdoganato nella moda occidentale nel 1937, quando apparve sul grande schermo indossato da Dorothy Lamour che nel film Uragano interpretava il ruolo di un’indigena dei mari del Sud. Il pareo conobbe poi una più larga diffusione negli anni ‘50 e ‘60 grazie alle commedie musicali esotiche di Ester Williams o di Elvis Presley. Oggi il pareo è un indumento imprescindibile delle estati al mare. Accanto alle fantasie tradizionali di fiori di ibiscus, i parei si possono trovare di mille motivi, colori e tessuti.

A seconda del modello e di come viene annodato, il pareo può avere mille usi diversi, dalla gonna, al copricostume, all’abito da sera. Dalla moda del pareo sono scaturiti addirittura appositi manuali che insegnano i vari modi di annodarlo e di indossarlo. Oggi questi manuali si possono trovare anche online, per esempio a questo link.

Pagina 1 di 1012345»Ultima »
DesMM Design