PianetaDonna

Style blog: arte, design, consumi

Archivio del mese Maggio, 2008

Abbey Road per Swatch

Giulia» Venerdì 16 Maggio alle ore 14:21

swatch-abbey-road.jpg

La nuova campagna di advertising di Swatch per la primavera-estate 2008 si pone come l’ennesima rivisitazione di una delle cover più celebri di sempre: quella di Abbey Road dei Beatles.

Dall’originale la nuova campagna pubblicitaria non riprende solo la location ma anche ulteriori elementi. I quattro Beatles sono sostituiti da quattro modelle che ne imitano alcuni atteggiamenti (la prima è vestita di bianco come John Lennon, la terza è scalza come Paul McCartney).

La cover di Abbey Road è una delle copertine più citate della storia della musica pop. E’ stata ripresa da numerosi gruppi tra i quali gli ultimi in ordine di tempo sono stati i Red Hot Chili Peppers con l’album dal titolo The Abbey Road E.P.

Sull’interpretazione della copertina di Abbey Road sono stati scritti fiumi di inchiostro, in particolare riguardo al collegamento che questa immagine avrebbe avuto con la presunta morte di Paul McCartney.

Karl Lagerfeld protagonista di un videogioco

Giulia» Venerdì 16 Maggio alle ore 12:21

Negli ultimi anni gli stilisti sono usciti dalla quinte delle sfilate per diventare sempre più personaggi. Alcuni di loro sono diventati testimonial per le campagne pubblicitarie di sè stessi o di altri brand, altri hanno interpretato sè stessi in film e telefim di successo: vedi, ad esempio Valentino ne “Il Diavolo veste Prada“e Stefano Gabbana in “Sex and the City“.

Personaggio tra i personaggi, Karl Lagerfeld si distingue per un look davvero inconfondibile. Dopo aver recitato in “Una topo model nel mio letto” nei panni di sè stesso, oggi diventa il personaggio di un videogioco. Il direttore artistico di Chanel sara’ un deejay molto fashion in Grand Theft Auto (Gta), e “lavorerà” presso una delle stazioni radio di Liberty City che faranno da sfondo alle avventure di Nico Bellic, protagonista del gioco.

Fonte 

La lampada Skydro di Artemide

Giulia» Giovedì 15 Maggio alle ore 19:32

lampada-skydro-artemide.jpg

La lampada Skydro, nell’immagine, è una delle nuove creazioni di Artemide, e proviene dalla collezione 2008.

Skydro è composta da un agglomerato di ciotoli che forma, appunto, un cielo luminoso, che riflette la luce che proviene, a seconda delle versioni, da un corpo luminoso integrato nella lampada o da un proiettore a parete staccato dalla lampada.

Heat Program: il trekking in palestra

Giulia» Giovedì 15 Maggio alle ore 15:28

Heat Program è un mix di jogging, climbing, passeggiata veloce e power walking.

L’attrezzo con cui si svolge l’Heat Program è il Maxerunner (nell’immagine) un tapis roulant speciale che permette di riprodurre la variabilità di pendenza che si presenta in un percorso di montagna, con i conseguenti benefici muscolari e cardiovascolari.

Inoltre, il Maxerunner non si muove grazie a un motore ma grazie alla spinta del proprio passo: in questo modo è garantita la stessa resistenza che si incontra sul terreno.

Per informazioni sui centri che offrono l’Heat Program visita il sito ufficiale.

I cocktail di Sex and the City

Giulia» Mercoledì 14 Maggio alle ore 17:33

So che anche ieri ho parlato di cocktail, ma di fronte a una notizia così “gustosa” non ho saputo resistere. In pieno delirio da “Sex and the City“, vista l’attesissima uscita del film, SKYY vodka ha deciso di omaggiare il Cosmopolitan, mitico cocktail preferito dalla protagoniste della serie, creando cinque ricette per le protagoniste  e Mr. Big.

I cocktail sarebbero ispirati ai caratteri dei cinque protagonisti. Eccoli:

Carrie
4 cucchiai di SKYY Vodka
2 cucchiai di triple sec
4 cucchiai di nettare di mango
1 cucchiaio di succo di lime spremuto fresco
1 cucchiaio di semplice sciroppo
Agitare con il ghiaccio e servire in un bicchiere da martini. Guarnire con una fetta di mango secco.

Miranda
4 cucchiai di SKYY Vodka
1 cucchiaio e mezzo di Campari
4 cucchiai di succo di melograno
2 cucchiai di triple sec
Uno spruzzo di limone
Agitare con ghiaccio e servire in un flute. Guarnire con una fetta di limone.

Charlotte
4 cucchiai di SKYY Vodka
1 cucchiaio e mezzo di liquore alla nocciola Frangelico
1 cucchiaio e mezzo di liquore all’ amaretto
1 cucchiaio e mezzo di liquore di cioccolato fondente Godiva
Agitare con il ghiaccio e servire in un bicchiere da martini. Guarnire con cioccolato polverizzato.

Samantha
5 cucchiai di SKYY Vodka
3 cucchiai di tequila Cabo Wabo Añejo
2 cucchiai di semplice sciroppo
2 cucchiai di succo di lime spremuto fresco
Agitare con il ghiaccio e servire in un bicchiere da martini. Applicare sul bordo del bicchiere una miscela di sale e di un piccola quantità di pepe bianco. Non guarnire.

Mr. Big
8 cucchiai di Cutty Sark
4 cucchiai di Cinzano Rosso
3 gocce di amaro alla pesca
Agitare con il ghiaccio e versare in un bicchiere pieno di cubetti di ghiaccio. Guarnire con una fettina di pesca.

Fonte

La cuccia di design

Giulia» Mercoledì 14 Maggio alle ore 14:33

cuccia-fibra-carbonio.jpgL’azienda B.pet design for animals crea arredi di design destinati ai nostri amici a quattro zampe. Le cucce B.pet sembrano più che altro complementi d’arredo in grado di dare valore aggiunto all’ambiente in cui si trovano.

L’ultima novità è la cuccia in fibra di carbonio (nell’immagine), ad edizione limitata, a forma di onda marina, disponibile in diverse forme e fantasie.

Potrete avere tutte le informazioni e visionare gli altri modelli sul sito ufficiale bpet.it.

ilmiolibro.it: un nuovo servizio per gli aspiranti scrittori

Giulia» Martedì 13 Maggio alle ore 15:21

Se ci sono cose che non hanno prezzo, una di queste è vedere il proprio romanzo sulla carta stampata. Oggi è possibile prima della snervante ricerca di un editore: si tratta di un nuovo servizio offerto del Gruppo L’Espresso attraverso il sito ilmiolibro.it.

Qui è possibile far stampare i propri lavori e, udite udite, anche metterli in vendita sul sito, aspettando il solito “scopritore di talenti” che almeno ora saprà dove trovarvi.

Il servizio è anche utile per far stampare le tesi di laurea, in quanto i prezzi sono estremamente abbordabili. Per darvi un’idea, stampare una tesi da 150 pagine in 5 copie costa circa 40 euro.

Happy Hour: Absinthe flambè

Giulia» Martedì 13 Maggio alle ore 15:09

absinthe-happy-hour.jpgLa parola “Absinthe” ha il sapore di qualcosa di proibito, forte e molto cool, visto che l’assenzio è conosciuto da tutti come la bevanda dei pittori maledetti di fine Ottocento, immortalata da uno dei quadri più celebri di Edgar Degas.

Un cocktail davvero spettacolare si realizza posizionando un cucchiaino contenente una zolletta di zucchero sul bordo di un bicchiere, e successivamente imbevendo di assenzio la zolletta e dandole fuoco.  Il bicchiere è riempito di Martini.

Su questo sito trovate le istruzioni per realizzare questo cocktail.

Pop design. Fuori scala, fuori luogo, fuori schema.

Giulia» Lunedì 12 Maggio alle ore 13:48

arbre-magique-gufram.jpg

Ha preso via lo scorso 10 maggio la nuova mostra sulla pop-art “Pop design. Fuori scala, fuori luogo, fuori schema.“, che si terrà fino al 14 settembre presso la galleria Il Filatoio a Caraglio (CN).

La mostra propone, attraverso otto sezioni tematiche, un percorso all’interno del design più provocatorio, irriverente e dissacrante dagli anni Sessanta ad oggi. L’intento è quello di gettare uno sguardo divertito e ironico sul mondo in cui viviamo, attraverso la presentazioni di oggetti quali gli Gnomes di Philippe Starck, il cappello MagrITTA di Roberto Sebastian Matta, il divano Bocca di Studio ‘65 e molti altri.

Per tutte le informazioni e per scaricare il comunicato stampa andate sul sito marcovaldo.it.

Nell’immagine “Arbre Magique” di Gufram.

Nuova sedia Hi Cut di Kartell

Giulia» Lunedì 12 Maggio alle ore 12:48

hi-cut-kartell.jpg

L’ultima novità di Kartell è la nuovissima sedia Hi Cut, ennesima interpretazione del trasparente nella seduta, ispirazione di tanti capolavori del celebre marchio di design.

Tratto peculiare della sedia Hi Cut è il particolarissimo effetto prodotto dalle righe verticali cangianti della struttura del top, che generano un gioco di luci e riflessi.

La sedia Hi Cut di Kartell è realizzata in policarbonato ed è disponibile in ben 15 combinazioni di colori.  Il suo “papà” è il celelbre creativo Philippe Starck.

DesMM Design