PianetaDonna

Style blog: arte, design, consumi

Archivio del mese Gennaio, 2008

Le peggio vestite del 2007

Giulia» Venerdì 11 Gennaio alle ore 14:24

Come ogni anno, l’impietoso esperto di moda Mr Blackwell ha stilato una classifica delle star peggio vestite. Al primo posto… udite udite! La signora Beckham neo-risorta Posh Spice, acclamata da molti come un modello in fatto di stile nonchè consulente per l’immagine dell’amica Katie Holmes Cruise. Blackwell ha commentato: Passando da una mostruosa minigonna all’altra, così come è solita fare, l’imbronciata ‘Posh’ sa davvero stravincere. Grande esclusa dalla classifica, Britney Spears, riparmiata per compassione. Ecco la classifica completa:

1) Victoria Beckham

2) Amy Winehouse

3) Mary Kate Olsen

4) Fergie

5) Kelly Clarkson

6) Eva Green

7) Avril Lavigne

8 ) Jessica Simpson

9) Linsday Lohan

10) Alison Arngrim

Le 10 pubblicità più agghiaccianti della storia

Giulia» Venerdì 11 Gennaio alle ore 11:24

Personalmente ho odiato e continuo ad odiare quella terrificante pubblicità con lo scoiattolo che, dopo aver masticato la chewing-gum reclamizzata, riesce a spegnere un incendio nella foresta con un enorme peto; anche perchè lo spot in questione viene impunemente trasmesso all’ora dei pasti.

Ma anche i giornali spesso abbondano di pubblicità orribili, da quelle ributtanti a livello di grafica e layout a quelle che esprimono un concetto che risulta inquietante anzichè invitante.

Un blog ha raccolto le pubblicità più agghiaccianti di tutti i tempi. Tra queste segnaliamo l’ombra di un aereo sul World Trade Center, un vispo maialino che si affetta da solo con un lungo coltello, un Babbo Natale con la sigaretta, un bambino neonato con un rasoio affilato. Vale comunque la pena farci un giro.

Rocco Siffredi stilista per Pitti

Giulia» Giovedì 10 Gennaio alle ore 14:09

Si sa, di questi tempi i personaggi del mondo dello spettacolo sembrano perennemente insoddisfatti della loro professione, e presto cercano altre strade di cui le più gettonate sono quella di stilista e di creatore di fragranze. Ormai non si tratta più solo di vecchie star in declino che cercano di riciclarsi sfruttando il loro nome, ma di stelle e stelline che hanno appena iniziato a brillare e già iniziano a lanciare collezioni di haute couture al grido di “I vestiti sono sempre stata la mia passione”, come se questo bastasse a fare di una persona uno stilista.

L’ultima è che persino il re dell’hard Rocco Siffredi ha deciso di darsi alla moda. Ebbene sì. Il protagonista di Dr Rocco Mr Sodo e di Rocco e le Storie Tese ha ideato una collezione per uomo e donna 2008/2009 per Pitti, dedicandola ai suoi fan. Come racconta in un’intervista di ieri su Libero, il suo intento è ispirarsi alle grandi icone del porno creando capi che siano allo stesso tempo abbordabili a livello di prezzo ma anche esclusivi a livello di distribuzione. Son cose.

Natalie Portman è Biancaneve in Snow and the seven

Giulia» Giovedì 10 Gennaio alle ore 11:07

La bella e dolcissima Natalie Portman sarà Biancaneve nel nuovo film della Disney Snow and the seven. Ma dimenticate foreste incantate e deliziose casette in miniatura.

La nuova versione del primo lungometraggio a cartoni animati sarà ambientata nella Cina del 1800 e vedrà come protagonista una Biancaneve estremamente combattiva e determinata a sconfiggere la malvagia matrigna, intenta a ricomporre i pezzi di uno specchio magico. Ad aiutarla ci saranno sette monaci Shaolin che la affiancheranno nei combattimenti con la perizia delle proprie arti marziali.

Non per nulla per le scene di lotta è stato ingaggiato il mitico Yuen Woo-Ping… forse il nome non vi dice niente ma è stato colui che ha curato le coreografie de combattimenti della trilogia di Matrix e dei due Kill Bill! Il regista è Francis Lawrence (Constantine) e tra gli attori segnaliamo Jet Li, considerato oggi uno dei migliori esecutori di ruoli d’azione in film di arti marziali. Secondo The Guardian, Snow and the seven costituisce un tentativo della Disney di inserirsi nel mercato asiatico.

Saldi:acquisti strategici

Giulia» Mercoledì 9 Gennaio alle ore 14:10

Qual’è l’acquisto strategico da fare con i saldi? Naturalmente, un capo per la nuova stagione. Se avete compilato una wish list di tutti quei vestiti o accessori che desiderate per la primavera, iniziate a guardarvi intorno ora per approfittare delle occasioni. Qualche esempio? Innanzitutto le ballerine, dappertutto a prezzo ribassato, perfette per la primavera: basterà non scegliere colori o tessuti troppo invernali. Top e canotte per serate in discoteca sono pressochè intercambiabili nelle varie stagioni; lo stesso vale per i capi sportivi e da palestra e per le t-shirt. Anche molti modelli di jeans, che finalmente in questo periodo hanno raggiunto prezzi “umani”, andranno bene anche per la prossima stagione: fate scorta finchè potete. Stesso discorso vale per i pantaloni bianchi che quest’inverno andavano alla grande, ma restano il capo estivo per eccellenza.

Al diavolo piace dolce di Lauren Weisberger

Giulia» Mercoledì 9 Gennaio alle ore 11:30

Avete amato “Il diavolo veste Prada”? Allora questo è il romanzo che fa per voi. L’autrice Lauren Weisberger ci riprova con una storia che dal suo famoso precedente riprende il tema del rapporto conflittuale tra lavoro e vita privata. Quando la tua vita privata va in pezzi vuol dire che è ora di una promozione diceva Nigel a Andy ne “Il diavolo veste Prada”. Anche la protagonista de “Al diavolo piace dolce” si trova a scegliere tra una carriera luminosa e una vita privata che le sta sfuggendo di mano.

Bette Robinson, 27enne newyorkese, è disoccupata e sogna il grande amore. Quando viene assunta dalla più famosa agenzia di pr di Manhattan, le sembra di toccare il cielo con un dito: dovrà occuparsi di organizzare i party più eleganti ed esclusivi. In breve tempo Bette diventa una delle pr più brave e richieste del suo settore. Finchè una mattina non si ritrova nel letto di un famoso playboy del jetset newyorkese: Philip Weston. Bette non ricorda nulla della serata, ma in breve la sua faccia è su tutti i giornali e per la sua agenzia è una pubblicità favoloso. La vita di Bette diventa un inferno, con il diabolico Philip Weston che la vuole ovunque pronta ad assecondare tutti i suoi desideri, mentre lei è costretta ad obbedire in nome della sua carriera…

Saldi: cinque NO

Giulia» Martedì 8 Gennaio alle ore 14:32

1) Al ritorno dai saldi, non indossare subito tutti i nuovi capi, ma lesinarli nel corso dell’anno: così non si capirà che li avete acquistati a prezzo ribassato, no?

2) Non lasciarsi prendere dall’ingordigia, e cercare di mantenere la concentrazione anche di fronte a un cestone “tutto a cinque euro”, per evitare di riempire l’armadio di capi inutili di taglie improbabili.

3) Non scoraggiarsi se in tutti i negozi sembrano rimaste solo le taglie 38 o 50. I veri affari richiedono pazienza e metodo.

4) Non acquistare solo capi sfiziosi: questa è l’occasione per comprare anche seriosi capi da indossare sul lavoro senza mangiarsi troppo le mani.

5) Stabilito fin dall’inizio un budget per gli acquisti, non portare mai con sè la carta di credito, ma solo contanti, per evitare il crack economico post-saldo.

Saldi:cinque SI

Giulia» Martedì 8 Gennaio alle ore 11:31

1) Verificare che sul capo sia indicato il prezzo di partenza, la percentuale dello sconto e il nuovo prezzo, per evitare di farsi fregare sull’onda dell’entusiasmo.

2) Presentarsi sul posto con la mente aperta. Ovvero non pensare di dover comprare solo ed esclusivamente un maglione rosa a collo alto: non lo troverete mai o lo troverete brutto. Bearsi invece delle innumerevoli proposte scontate e osare l’acquisto d’impulso. Per una volta.

3) Organizzare un tour di outlet e spacci monomarca con le amiche. Qui i prezzi saranno ancora più bassi e quasi quasi ci faranno ricordare con nostalgia la rimpianta lira.

4) Godersi il fatto di andare in giro con mille borsine dei vari negozi sentendosi un pò Becky di I love shopping. Di questi tempi è cosa rara.

5)  Fare scorta di futuri regali di compleanno.

Orologi Blumarine

Giulia» Lunedì 7 Gennaio alle ore 14:04

Volete farvi un regalo post-vacanze, magari con le mance accumulate in questo periodo solitamente proficuo? Recentemente su una rivista ho adocchiato gli splendidi orologi di Blumarine Watches. Originali e iperfemminili, sfruttano il motivo della stella in una collezione romantica e un pò fiabesca. Più che orologi sembrano dei bracciali veri e propri, anche grazie alla costante presenza di cristalli Swarovsky in diversi modelli.

Foto da: WhyModa 

New York Sexy di Candace Bushnell

Giulia» Lunedì 7 Gennaio alle ore 11:04

Aspettando l’uscita del film di Sex and the City, prevista per il prossimo 30 maggio, si può ingannare l’attesa conoscendo meglio l’autrice dell’omonimo libro. L’ultima fatica di Candace Bushnell si intitola New York Sexy ed è una storia di scandali ed eccessi ambientata nello scintillante ambiente dell’elite newyorkese.

La protagonista è la bellissima Janey Wilcox, ambiziosa e spregiudicata modella di Victoria’s Secret, decisa a conquistare le più alte vette del jetset americano ad ogni costo. Il filo conduttore, se vogliamo, non è dei più originali: la classica povera-ma-bella che con la forza della determinazione - e della mancanza di scrupoli - riesce a raggiungere fama, soldi e successo. Ma la trattazione del mondo e dei meccanismi della mondanità newyorkese è, come sempre nei romanzi di Candace Bushnell, magistrale. Gli eventi, gli scandali e i colpi di scena si susseguono a ritmo serrato guardati dal consueto occhio cinico e impietoso dell’autrice. Da leggere.

Pagina 5 di 6« Prima«23456»
DesMM Design